BASKET/C – La N.Virtus supera il Cus Catania a domicilio.

bloc 1

I virtussini nel recupero infrasettimanale passano al Pala Sofia e si riportano a soli due punti dall’imbattuta capolista Aretusa. Sabato 21 si torna in campo al PalaPadua alle ore 18.30 per l’anticipo con Adrano.

Cus Catania 63 – Nova Virtus Ragusa 80
(parziali: 15-19 | 31-42 | 48-57)

Giorgio Canzonieri in semigancio
Giorgio Canzonieri in semigancio

.

CATANIA – La Nova Virtus si aggiudica il recupero esterno con il Cus Catania e torna in classifica ad incalzare, a soli due punti, l’imbattuta capolista Aretusa che domenica scorsa ha rischiato grosso a Santa Croce, vincendo solo all’over-time.

Missione compiuta, dunque, per i virtussini che suggellano con un doppio successo le due ravvicinate trasferte ai piedi sull’Etna, anche se, così come contro la Pgs Sales, la formazione iblea non ha avuto vita facile contro Lo Faro e soci.

E’ il Cus Catania, infatti, a partire a razzo (5-0), ma la replica ospite è veemente e si concretizza in un contro break di 0-10.

I giovani cussini, però, cominciano a mordere in difesa e la Nova Virtus deve frenare il proprio slancio (15-19 al 10’).

Nel secondo quarto, gli iblei, che recuperano Iabichella ma che devono fare sempre a meno del capitano Ale Sorrentino, provano a spiccare il volo, riuscendovi solo in parte (31-42 all’intervallo lungo).

Non cambia la musica alla ripresa e Andrea “Zorro” Sorrentino, sempre protagonista, trova in Giorgione Canzonieri un’ottima spalla. Ma la Nova Virtus non decolla, sbattendo spesso il muso contro l’aggressività dei giovani cussini.

Al 30’ (48-57) la bilancia pende sempre nettamente dalla parte ragusana, ma il Cus sembra non morire mai. Nell’ultima frazione, però, i ragazzini di Malagò pagano dazio per l’intensità espressa e bastano poche accelerate dei vari Boiardi, Licitra e Distefano perché la Nova Virtus – che presenta anche il giovane totem Cascone in grande spolvero – possa prendere definitivamente il largo.

La Nova Virtus tornerà in campo – sabato 21 al PalaPadua, ore 18.30, arbitri Caci di Gela ed Esposito di Santa Croce Camerina – nell’anticipo casalingo contro lo Sporting Adrano._

.

Tabellini

Cus Catania: Arena 4, Volcan, Dinicola 10, Tracuzzi 5, Elia 4, Bonaccorsi 6, Strano 2, Porto 6, Arcidiacono 11, Leonardi 1, Fichera, Lo Faro 15. All. Malagò.

Nova Virtus: Sorrentino An. 20, Distefano 9, Girgenti, Vacirca, Licitra 12, Boiardi 9, Canzonieri 14, Cascone 7, Cataldi 2, Mormino ne. All. Di Gregorio.

ARBITRI: Lucifero di Milazzo e Sciliberto di Messina.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.