BASKET/A – La Passalacqua comincia domenica a Padova.

bloc 1
La Passalacqua versione 2014/2015. Alla estrema sinistra, il patron. Gianstefano Passalacqua.
La Passalacqua versione 2014/2015. Alla estrema sinistra, il patron. Gianstefano Passalacqua.

RAGUSA – Dopo l’attesa del periodo estivo, la Passalacqua spedizioni è pronta per rimettersi in gioco nella nuova stagione.

Grande entusiasmo nell’ambiente biancoverde ma anche la consapevolezza che quella che sta per cominciare sarà una stagione ancora più difficile e impegnativa di quella dello scorso anno, sia per il numero delle squadre che per la qualità delle stesse.

Si riparte dall’Opening day di San Martino di Lupari di domani e domenica, con le biancoverdi che domenica 5 ottobre saranno opposte ad Orvieto alle ore 15,45 (diretta streaming sul sito istituzionale della Lega).

L’obiettivo è chiaramente quello di iniziare con il piede giusto e presentarsi così nella maniera migliore all’esordio casalingo di domenica prossima, che vedrà la squadra di coach Nino Molino opposta a Parma.

Ma prima ci sarà da affrontare Orvieto con il massimo impegno.

Abbiamo rispetto per tutti gli avversari – dice coach Molino – e a maggior ragione se questi avversari si incontrano alla prima giornata dove tutte le partite sono sempre un’incognita. Orvieto, inoltre, è una buona squadra, fatta di un buon gruppo di italiane a cui si sono aggiunte Granzotto e Sarni che conoscono la categoria, Brezinova che ha fatto un ottimo campionato lo scorso anno in A2 e due esterne americane come Crafton e Burkholder che conosciamo poco e delle quali chiaramente scopriremo pregi e difetti soltanto nel corso della stagione. Affrontiamo questa come tutte le altre partite con grande umiltà, senza nessuna presunzione e con la consapevolezza che ogni vittoria andrà conquistata e sudata”._

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.