Arti marziali al Teatro Don Bosco di Ragusa

bloc 1
Il maestro Shaolin

RAGUSA – Venerdì prossimo, 15 dicembre, alle 18,30, l’Asd Yanti Cultural Center si esibirà al Teatro Don Bosco di Ragusa.

Gli allievi del maestro Shi Yan Ti, monaco guerriero Shaolin della 34esima generazione del Tempio Shaolin, eseguiranno come introduzione allo spettacolo il “Qi Gong Ba Duan Jin” ovvero una serie di pratiche e di esercizi che prevedono la meditazione, la concentrazione mentale, il controllo della respirazione e particolari movimenti di esercizio fisico.

Seguirà il “Kids Show” eseguito appunto dagli allievi più piccoli dell’associazione.

Subito dopo gli allievi adulti eseguiranno le prime due forme di Kung Fu rispettivamente “Wu Pu Quan” e “Lian huan quan”, ed ancora, coreografia di Kung Fu degli adulti e forma eseguita dai bambini.

L’Asd è affiliata al Csen di Ragusa. E lo stesso maestro ha conseguito il grado di cintura nera quinto dan con il Csen. “E’ un evento sportivo straordinario – afferma il presidente del comitato provinciale Sergio Cassisi che merita di essere seguito da tutti gli appassionati e anche da chi non ha mai avuto modo di ammirare una disciplina del genere”.

Il ‘sanda’, ovvero la boxe cinese

A introdurre l’esibizione di Taichi la terza forma di Kung Fu il “Tong Bei Quan”. La prima parte dello spettacolo si concluderà con il “Sanda” ovvero la boxe cinese. Il Sanda è uno sport da combattimento cinese eseguito uno contro uno.

Durante l’intervallo l’associazione musicale “Armida” si esibirà con i suoi cantanti.

La seconda parte dello show riprenderà con la quarta forma di Kung Fu, eseguita dagli allievi adulti con il bastone, “Shaolin Yin Shou Gun”. A seguire il “Chains Show” eseguito proprio dal maestro Shi Yan Ti.

Lo show continuerà con il “Tong Zi Gong” eseguito dai bambini e lo “Sword Show” ultima forma eseguita con la spada.

Per concludere, l’associazione eseguirà la cerimonia finale “Pass the wisdom light”. Il maestro Shi Yan Ti concluso lo show presenterà la sua associazione e le attività svolte all’interno.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.