Ancora vittoria e 3° posto natalizio per la Agriacono Ardens Comiso

Agriacono Comiso 3 – San Giuseppe Adrano 0

Alessandra Alessandrello,

COMISO – Persistente trend positivo per la Agriacono Ardens Comiso che nella 8^ giornata del campionato di serie C, batte la formazione del San Giuseppe Adrano.

Coach Marchisciana schiera al palleggio Elena Antonuzzo, opposto il capitano Morgana Saracino, in posto 3 Sara Pace e Sofia Baglieri, in banda Alessandra Alessandrello e Giulia Iozzia; come libero, vista l’indisponibilità per infortunio di Michela Di Martino, viene impiegata Marta Occhipinti, una classe 2001 che bene si è comportata in questo ruolo per lei inedito, dato che da sempre si è distinta come palleggiatrice.

Dominio ibleo

I primi due set vengono letteralmente dominati dalle iblee; le biancorosse spadroneggiano in tutti i fondamentali, così come testimoniano i parziali (25-13, 25-14); nel finale del primo set, coach Marchisciana fa esordire un’altra giovanissima, anch’essa classe 2001, Gaia Di Pilla.

Calo di tensione, forse naturale visti i primi due parziali, nel terzo set per le biancorosse; ma Marchisciana, famosa per il suo ‘vulcanico temperamento‘, oltre che per le numerose conferme ottenute sul campo, sul 14 a 18 per le avversarie chiama un timeout che scuote le sue ragazze: un turno positivo al servizio del capitano Saracino (4 punti, di cui due ace) ed un paio di attacchi al fulmicotone di Sara Pace dal centro e di Alessandra Alessandrello da posto quattro, rimettono a posto le cose per l’Agriacono, permettendo alle iblee di chiudere definitivamente il parziale con il punteggio di 25 a 20.

Conferma di Natale in 3^ posizione

Continuano pertanto a stupire le giovanissime atlete di Concetta Marchisciana nel massimo campionato regionale di volley femminile. Una vittoria netta e meritata per la compagine comisana, ennesima conferma che le permette di mantenere, anche se in coabitazione con la Gupe Aci Bonaccorsi, la terza posizione nella classifica generale del girone C.

Classifica

Al comando del gruppo, ancora imbattuta ed a quota 23 punti, troviamo la Liberamente Aci Catena, seguita dal Teams Catania con 18 punti; terza piazza, a soli due punti di ritardo, come già detto, il duo Agriacono e Gupe, seguito, con un gap di tre lunghezze, da un’altra coppia, Modica ed Augusta; settimo ed ottavo posto per Juvenilia e Pallavolo Sicilia, rispettivamente con 11 e 10 punti; 9 punti all’attivo per un’altra coppia, Adrano e Paternò; chiudono il girone, in penultima ed ultima posizione, Chiaramonte Gulfi (6 punti) e Aurora Siracusa (0 punti).

Questa era l’ultima partita di campionato relativa al 2016; verrà osservata, infatti, la consueta sosta natalizia, anche se per le biancorosse non è ancora tempo di vacanze. Mercoledì 21 dicembre alle ore 18:00 la Agriaconn, difatti, sarà impegnata in trasferta ad Augusta per disputare, con la formazione locale, l’ultimo impegno dell’anno valevole per il passaggio ai quarti di finale di Coppa Sicilia; un match interessante fra due formazioni che tanto bene hanno fatto fin qui.

Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.