Ahi ahi: la Passalacqua perde ancora. Lambruschi: speriamo bene.

bloc 1

Basket Fle | A1

Passalacqua 46 – Lucca 62

Consolini in attacco
Consolini in attacco

RAGUSA – ‘E’ una sconfitta con ben poche attenuanti‘: lo ammettono dalla stessa dirigenza nel proprio comunicato stampa. Questa sconfitta della Passalacqua, la seconda dopo la disfatta di Venezia, non riesce a risollevarsi in casa con Lucca in una partita che ha rappresentato un basso livello di gioco.

Le statistiche del match evidenziano ancora una volta le palle perse dalla squadra di Lambruschi (20 in tutta la partita), che ha anche preso meno rimbalzi delle ospiti ed ha tirato con appena il 35% da due.

Lucca, da parte sua, ha dovuto giocare senza la Pedersen in campo per appena 10 minuti e che ha dovuto abbandonare il campo per infortunio con una brutta botta allo zigomo. Eppure ha portato a casa la partita con un 46-62 sicuramente pesante da digerire.

L’inizio è virato di biancorosso, con Lucca che costruisce e segna con Wojta, mentre la Passalacqua si aggrappano ai punti di Vanloo (3 triple) e Gorini, per un quarto che finisce in parità a quota 17.

Lucca riparte senza Pedersen, ed allora Ragusa prova a scappare, portandosi subito sul +5, con Gesam che però lotta alla grande in difesa, riuscendo a contenere le biancoverdi, che a metà sono avanti 25-23.

Lucca non molla nella ripresa, perché Ndjock e Dotto ribaltano lo score e portano Gesam sul 31-27 al minuto 24. Consolini accorcia, ma le biancorosse spingono sull’acceleratore, rubano palloni e allungano, grazie ad una Harmon incontenibile, fino al 45-33 con cui si chiude il terzo quarto.

Nell’ultima frazione si assiste ad una grande battaglia, con Ragusa che, con i canestri di Formica, si riporta sotto, -5 a metà (49-44). Wojta e Harmon non ci stanno, 55-46, poi Dotto esce per falli, Nicholls per il secondo antispotivo, ma è ancora Lucca a comandare il gioco e chiudere il match sul 62-46.

Secondo coach Lambruschi “Il livello del gioco è stato molto ma molto basso, tanto è vero che siamo rimasti in partita quasi fino alla fine nonostante le nostre percentuali ignobili”. Fatto sta che la Gesam ha vinto e la Passalacqua ha, ancora, perso.

Eurocap in Belgio e campionato in Italia

Ma intanto non c’è tempo per riposare. Domani la squadra parte per il Belgio dove mercoledì alle 20,30 affronterà il Namur nella prima partita del girone E di Eurocup.

Quindi, il giorno successivo Gorini e compagne atterreranno a Venezia per affrontare venerdì alle 21,00 San Martino di Lupari nella 5^ giornata di campionato. “Per fortuna giochiamo subito così la settimana non diventa così pesante come la scorsa, nella quale tra l’altro abbiamo avuto Consolini, Ndour e Spreafico che non si sono praticamente allenate – spera Lambruschi. Speriamo di sgombrare la mente e iniziare in coppa nel migliore dei modi”.


Serie A1 basket. Classifica 4^ giornata
Serie A1 basket. Classifica 4^ giornata
Ti è piaciuto questo articolo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.