A Giorgio Avola non riesce il poker e si ferma ai quarti.

bloc 1
Giorgio Avola si allena con il maestro Eugenio Migliore.
Giorgio Avola si allena con il maestro Eugenio Migliore.

.

SAN JOSE (Usa) – Inizia positivamente la stagione agonistica di Giorgio Avola che, lo scorso weekend a San Josè negli USA, ha sfiorato di pochissimo il podio dopo una prestazione di altissimo livello e si è piazzato come miglior italiano in gara.

Avola, partito dai gironi di qualificazione con un bagaglio di cinque vittorie e una sconfitta si confronta subito al primo match con il fortissimo atleta francese Enzo Lefort, uno tra i migliori fiorettisti del mondo. Avola non sbaglia quasi nulla e accede al tabellone dei 32^ con un sofferto ma meritato successo che si traduce nel punteggio finale di 15-13 in favore del modicano.

Nel match che vale gli ottavi l’allievo del Maestro Migliore trova un altro “brutto cliente”, il russo Rigin, che negli ultimi mesi, prima della pausa estiva, aveva scalato il ranking mondiale a suon di podi e vittorie. Anche in questo caso Avola compie un piccolo capolavoro schermistico dominando il fiorettista russo e chiudendo la pratica sul 15-11.

Avuto accesso agli ottavi Avola trova forse il peggior avversario possibile, l’amico e compagno di squadra Andrea Baldini. I due ovviamente si conoscono a memoria ed il match si svolge in perfetto equilibrio sino a quando, nell’ultima fase, Avola approfitta di un calo di Baldini e riesce a prevalere per 15-11.

Si arriva così ai quarti di finale e l’incontro che vale il podio e l’accesso alla semifinale vede opposto al talento modicano il francese Cadot, altro cliente scomodissimo; anche in questo caso l’assalto si svolge in un costante equilibrio, ma al contrario di quanto accaduto nel match con Baldini, nell’ultima fase Avola perde lucidità e si arrende sul filo del rasoio per 13-15.

Considerato il percorso di gara e la caratura degli avversari superati, certamente il campione ibleo lancia un segnale importante e deciso dopo le opache prestazioni del periodo pre-estivo.

Prova Regionale Under 14 a Modica

Chiusa questa parentesi internazionale, il weekend schermistico della Conad Scherma Modica si giocherà in casa. Infatti sabato 24 e domenica 25 ottobre al PalaRizza si svolgerà la prima prova regionale under 14, un appuntamento che farà registrare in città la presenza di quasi un migliaio di persone provenienti da tutta la regione e che vedrà in pedana ben 51 piccoli schermidori modicani._

Ti è piaciuto questo articolo?

One Response to "A Giorgio Avola non riesce il poker e si ferma ai quarti."

  1. Pingback: Giorgio Avola a Tokyo. Da qui passa il ticket per Rio2016 -

Leave a Reply

Your email address will not be published.